Inter > Inter News > Palermo-Inter, Sannino: “Loro più forti. Fossi Moratti mi incazzerei se…”

Palermo-Inter, Sannino: “Loro più forti. Fossi Moratti mi incazzerei se…”

Giuseppe Sannino (Getty Images)

PALERMO-INTER, CONFERENZA SANNINO / PALERMO – “So che dire sempre che si tratta della partita della vita diventa monotono, però meno ne mancano alla fine, più si deve fare quello che non abbiamo mai fatto”. Così Giuseppe Sannino in conferenza stampa ha parlato della sfida di domani contro l’Inter, crocevia fondamentale in chiave salvezza. L’allenatore del Palermo non si fida delle tante assenze dei nerazzurri: “Abbiamo solo una certezza, che loro sono più forti di noi. Dobbiamo giocare sapendo questo, mettendo in campo l’arma più importante che abbiamo: la voglia, il non guardare chi hai davanti, sapendo che sono uomini come lo siamo noi. Quando sento che l’Inter è decimata mi fate arrabbiare: non è che quando Moratti fa una squadra la fa con le figurine… Se i ragazzi pensano che non giochiamo contro una vera Inter, allora può calare la concentrazione. Se un presidente prende 40 giocatori e poi l’allenatore dice che non possono più giocare bene perché ne mancano due (in realtà sono tredici), io mi incazzerei. Se non avessi Miccoli e Boselli e dovesse giocare Sperduti per me lui sarebbe il migliore del mondo. Inter ancora da terzo posto? Sì, ha un allenatore giovane come Stramaccioni che vuole dare una gioia al suo presidente, di sicuro non ci regaleranno niente, loro vorranno comunque provarci”.

M.R.