Inter > Inter News > Inter, Zanetti: “Ecco la verità su Mourinho e Peruzzi. Tra Leonardo e Branca…”

Inter, Zanetti: “Ecco la verità su Mourinho e Peruzzi. Tra Leonardo e Branca…”

Javier Zanetti (Getty Images)

INTER ZANETTI LEONARDO BRANCA PAPA BOTTA PERUZZI/ MILANO – Chi ci avrebbe mai creduto, chi lo avrebbe mai detto, chi lo avrebbe mai immaginato? Javier Zanetti passerà la domenica a guardare la sua Inter in tv, mentre i compagni andranno di scena al ‘San Paolo‘. Certo sarà una grande occasione per dedicarsi alla famiglia, così come lo stesso capitano afferma nell’intervista rilasciata ai microfoni di ‘Radio Deejay’, nella quale Zanetti parla a 360 gradi: “Non ho ripreso a correre, sono qua a casa, tranquillo, con la mia famiglia. Mi dedico ai bambini per le prossime tre settimane che sono bloccato a casa. Mia moglie trova sempre qualcosa da farmi fare – afferma Zanetti ridendo – Purtroppo gli infortuni come questi capitano, peccato che sia capitato in un momento dove l’Inter ha pochissimi giocatori a disposizione”. Una sfortuna che non ha dato tregua ai nerazzurri: “Chi porta sfiga? Non so chi sia, altrimenti lo andrei a prendere anche con le stampelle“.

FUTURO, LEONARDO E BRANCA – Nonostante l’infortunio, il posto dietro la scrivania sembra poter aspettare: “Continuo a giocare fino a quando rimango in buona condizione” prosegue Zanetti. Intanto si intensificano le voci sul possibile ritorno di Leonardo: “Ho grande ammirazione per Leo perché è un amico e so che farebbe bene ad ogni squadra. Questo non vuole togliere niente a Branca, che fa un altro mestiere”. Un momento toccante: l’incontro con il Papa: “E’ stato importantissimo per me e per la mia famiglia”.

MOURINHO E  MERCATO – Non poteva mancare la domanda su Mourinho, del quale il Pupi rivela pregi e difetti: “Ci siamo sentiti, mi ha detto che la sua avventura non è stata facile al Real Madrid, puntava molto su questa Champions. Adesso non so cosa farà. Chi sarà l’ultimo ad abbracciarlo? Be’, si è abbracciato con Sergio Ramos – afferma ridendo Zanetti – La sua grande qualità è il suo essere un vincente, il saper trasmettere sempre qualcosa alla squadra, mentre il difetto è che litiga con tutti“. Campagna acquisti: “Botta e Peruzzi? Tutte le volte che arriva un argentino all’Inter dicono che lo porto io, ma a dire il vero non conosco né Botta né Peruzzi. Comunque non dico niente sul mercato altrimenti si ‘rompe’ qualcuno”.

Luigi Perruccio