Inter > Inter News > Calciomercato Inter, Zanetti: “Strama? Torneremo protagonisti. Con Leonardo…”

Calciomercato Inter, Zanetti: “Strama? Torneremo protagonisti. Con Leonardo…”

Javier Zanetti (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER ZANETTI / MILANO – L’Inter in questa stagione, e in quella passata, ha collezionato figure barbine sul campo, mentre fuori ha ottenuto numerosi premi, a dimostrazione di come il calcio, tra tutti gli sport, sia quello che si presta a più opinioni assai contrastanti tra loro. Rimanendo in tema, la diciottesima edizione del Premio Gentleman, come l’anno scorso, è stata a tinte nerazzurre: ‘Gentleman Rivelazione dell’anno‘ è finito nelle mani del croato Mateo Kovacic, il premio speciale ‘Una famiglia per il calcio‘ è stato invece conferito alla famiglia Moratti; la famosa Bedy (sorella del presidente nerazzurro) lo ha ritirato sul palco. ‘Miglior gol Inter stagione 2012-2013‘ a Diego Milito, rete realizzata a Torino contro la Juventus il fatidico 3 novembre 2012, nell’unico e ultimo acuto in questa stagione della squadra di Stramaccioni. E infine, immancabile il premio al capitano Javier Zanetti: all’argentino il ‘Gentleman Inter‘ – come nella precedente edizione – e il ‘Gentleman campionato‘.

Al termine della cerimonia, lo storico numero 4 interista ha parlato ad ampio raggio delle ultime vicende di casa Inter, seppur con un linguaggio strettamente ‘politichese’, usato da quasi tutti gli addetti ai lavori che gravitano nel mondo pallonaro.

IL RITORNO – “Sta andando bene il cambio gomme! Adesso penso a recuperare al meglio, a rispettare i tempi – come riporta Inter.it. È stata stagione sfortunata ma pensiamo al futuro. Ripartiamo dalle cose positive e dai nostri giovani, come Kovacic“.

STRAMACCIONI – “Credo che sia stato chiaro il presidente, il presidente e l’allenatore parlano sempre e fanno il meglio per il bene dell’Inter. Il presidente ha detto che parlera’ a fine campionato. Non voglio commentare piú di tanto, perchè si interpreta male quello che dico o si dicono cose che io non ho detto o altre tipo che io porto gli argentini all’Inter, etc. Non dico più niente. Il presidente Moratti e la Società lavorano per far tornare l’Inter protagonista“.

INVESTITORI E CONTESTAZIONE – “L’Inter sarà sempre la famiglia Moratti, poi queste valutazioni le fa il presidente. Contestazione dei 12 striscioni? Civile.”

LEONARDO E GLI ARGENTINI – “Leonardo ha litigato con Ibrahimovic, ha la testa a Milano? Un litigio normale, sta bene a Parigi, complimenti per il suo campionato. Poi ho saputo del malore e gli ho mandato un messaggio, mi ha detto che sta meglio. Icardi? Un grandissimo attaccante. Peruzzi? Su di lui ho dato il mio parere, qualcuno ha interpretato che lo portavo all’Inter, dico solo che ha talento. Alvarez ha dimostrato tutto il suo valore in queste ultime gare, mentre Botta speriamo che possa guarire al piú presto”.

NOSTALGIA ORIALI – “Oriali è stato un pezzo importante dell’Inter ma tutti quelli che ci sono cercano di fare il meglio“.