Inter > calciomercato Inter > Mercato Inter, Ranocchia e i due scenari con la Juventus

Mercato Inter, Ranocchia e i due scenari con la Juventus

Andrea Ranocchia e Gigi Buffon (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER RANOCCHIA JUVENTUS / MILANO – Andrea Ranocchia è un grande e antico amore di Antonio Conte. Il tecnico della Juventus lo ha allevato ad Arezzo e plasmato a Bari, e da poco più di un anno sta spingendo, attraverso sms o attestati di stima diretti e indiretti, per riaverlo alle proprie dipendenze in quel di Torino.

Da quando è all’Inter, gennaio 2011 – totale investimento, 18 milioni di euro – non ha mai convinto gli staff tecnici che man man si sono susseguiti alla Pinetina, né la dirigenza e né Massimo Moratti. Potenzialmente, al netto dei problemi fisici (continui, dopo il brutto infortunio al ginocchio), il difensore umbro potrebbe affermarsi, almeno in Italia, come uno dei migliori interpreti nel suo ruolo.

La società nerazzurra lo aveva già inserito fra i cedibili nella passata estate (e lo è tutt’ora), ma a quel tempo i potenziali acquirenti non spinsero il piede sull’acceleratore, rifiutandosi di presentare una offerta (di circa 15 milioni) in grado di allettare il portafoglio presidenziale, ma adesso il pressing della Juventus, così sembra, pare possa trovare sbocco e conclusione attraverso due ipotesi di scambio, ovviamente scindibili l’una dall’altra. Ranocchia in bianconero e Mauricio Isla in nerazzurro, la prima (fonte: ‘La Gazzetta dello Sport’); Ranocchia da Conte, Mirko Vucinic dal neo tecnico interista Mazzarri (‘Quotidiano Nazionale’). Tutto fumo e poco arrosto, per ora. Le vie del mercato, giusto ribadirlo, sono davvero infinite.