Inter > Inter News > Inter, la smentita dell’avvocato Bozzo

Inter, la smentita dell’avvocato Bozzo

Beppe Bozzo (giuseppebozzo.com)

INTER SMENTITA AVVOCATO BOZZO / ROMA – In qualità di avvocato, quindi senza il bisogno di una licenza Fifa, Giuseppe Bozzo esercita la professione di agente: tra i suoi assistiti-calciatori i più famosi risultano essere Cassano e Quagliarella (ne dimentichiamo sicuramente qualcuno), tra gli allenatori, è ben noto a tutti, proprio il neo tecnico interista Walter Mazzarri.

In questi giorni, nel tourbillon di voci, secondo molti, meglio dire quasi tutti gli addetti ai lavori, si era incentrate nelle menti e nelle parole una certezza alquanto ambigua: “Beppe Bozzo, sempre lui, vive in un incessante conflitto di interessi: oltre a curare gli interessi di Mazzarri – in realtà un allenatore non può avere un vero e proprio agente, come nel caso dei giocatori -, gestisce e sta tutelando anche Andrea Stramaccioni, il mister romano messo sull’uscio della porta da Massimo Moratti, dopo le classiche promesse da marinaio.

Bozzo, il ‘Re’ del mercato. “Sono tutti sotto la sua tutela”. Vero, in parte. L’avvocato, tramite il suo sito ufficiale, ha smentito in modo categorico di avere tra i suoi clienti l’ex allenatore dell’Inter, “in seguito alle notizie apparse in questi giorni su alcuni organi di stampa, preciso che non sono intercorsi nè intercorrono rapporti professionali con il Signor Andrea Stramaccioni, del quale nutro profonda stima“. Chiusa la narrativa, per il momento.

 

R.A.