Inter > Inter News > Mercato, Paulinho il ‘gradasso’: “Andrò all’Inter solo se…”

Mercato, Paulinho il ‘gradasso’: “Andrò all’Inter solo se…”

Paulinho ('Facebook')

CALCIOMERCATO INTER PAULINHO / SAN PAOLO (Brasile) – Spaccone e gradasso. Ma soprattutto, costoso. Paulinho è un obiettivo dell’Inter ‘morattiana’ all’incirca da due stagioni. Vicino al nerazzurro nell’estate scorsa, ‘annusato’ a gennaio, quando anziché spendere una grossa cifra per il suo cartellino, la dirigenza nerazzurra preferì dirottare il per così dire ‘tesoretto’ ad Est, acquistando a sorpresa di tutti Mateo Kovacic, stella nascente del calcio croato.

Ci risiamo, comunque. In Brasile, ma anche in Italia, sostengono che il centrocampista brasiliano sia a un passo dalla ‘Beneamata’; che, insomma, l’amore debba essere celebrato a breve. Esiste un problema, il solito. Paulinho costa ancora una barca di soldi: 18 o forse 20 milioni di euro: “L’Inter se mi vuole deve farsi avanti con un’offerta giusta. Non sono un ragazzino. In Brasile sto bene, gioco nel Corinthians, una società forte, una società amata – ha dichiarato il giocatore del ‘Timao’ ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’ -. E nella Selecao sono uno dei titolari. Il gol che ho segnato al ‘Maracanà’, nel giorno della sua inaugurazione, mi farà entrare nella storia. Insomma, per lasciare tutto questo devo avere le motivazioni giuste“.

In parole povere: è una semplice questione di soldi. Quelli da dare a lui, come stipendio, e quelli da versare nelle casse del Corinthians: “All’Inter ci andrei molto volentieri. E’ un club conosciuto in tutto il mondo – ha precisato -. Ci ha giocato Ronaldo, il ‘Fenomeno’. Ci hanno giocato Julio, Lucio, Maicon. Chi non vorrebbe indossare quella maglia?”. Il mancato accesso alla Champions, non sarebbe affatto un ostacolo: “L’Inter va bene anche senza coppe, perché sicuramente avrà voglia di rivincita. Stiamo parlando di un club che pochi anni fa ha conquistato tutto. Penso che su di me ci siano anche altre società. Io andrò via del Brasile solo se tutti saranno contenti“, ha concluso Paulinho.