Inter > Inter News > Inter, rientro Zanetti: due motivi per entrare nella storia

Inter, rientro Zanetti: due motivi per entrare nella storia

Javier Zanetti (Getty Images)

INTER RIENTRO ZANETTI MOTIVI NELLA STORIA / MILANO – Stando all’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, Javier Zanetti potrebbe bruciare ogni tappa per il recupero dall’incidente al tendine d’achille rimediato contro il Palermo. “I medici hanno fissato l’obiettivo più realistico a gennaio” si legge sul quotidiano, “Ma non ci sono scadenze, di sicuro farò di tutto per tornare disponibile al più presto”, ha detto ieri Zanetti a ‘Inter Channel’. Zanetti, con il suo rientro in campo e l’eventuale addio nel 2014, taglierà un traguardo storico per se e il calcio italiano: potrà infatti entrare a 40 anni e circa dieci mesi nell’undici degli over 40 di sempre del nostro campionato, una formazione che comprende otto portieri (Albertosi, Antonioli, Balli, Ballotta, Bucci, Fontana, Pagliuca, Zoff), tre difensori (Costacurta, Vierchowod e Maldini) e un solo attaccante, Silvio Piola. Nell’elenco non c’è un interista e manca un centrocampista: due motivi in più per non mollare ed entrare ancora una volta nella storia dell’Inter e del calcio italiano.

Stefano Migheli