Inter > Inter News > Calciomercato Inter, le riflessioni di Cassano

Calciomercato Inter, le riflessioni di Cassano

Enrico Preziosi (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER CASSANO / MILANO – L’ago della bilancia pende assai dalla parte del Parma. Belfodil all’Inter – 10 milioni per la metà – Cassano e (forse) Silvestre in Emilia. Nulla è scontato, tutt’altro. Prendiamo il caso di ‘FantAntonio’: i tanti colloqui avuti con Roberto Donadoni, Ghirardi e l’amministratore delegato dei ducali Pietro Leonardi, lo avrebbero convinto a sposare la causa gialloblu. Dove troverebbe un ambiente in visibilio per lui, dove verrebbe ‘coccolato’ proprio come piace a lui. In più, la proposta economica è bella ricca, tenendo conto della sua età (31 anni): triennale a poco più di 2 milioni netti, il primo anno un grosso contributo lo dovrebbe dare anche ‘pantalone’ Massimo Moratti.

Dall’altra parte c’è Genova, poco importa se la squadra ‘sbagliata’, guardandola dal punto di vista della ‘Doria’. Genoa e Preziosi, vale anche il contrario. Il patron rossoblu, che fa e disfa la sua squadra come uno dei suoi tanti giocattoli, vorrebbe strappare Cassano al Parma per rilanciare in pompa magna ambiente e club, depressi dopo le ultimi due stagioni al limite della retrocessione in serie B.  La prossima mossa del ‘giocattolaio’ potrebbe andare in scena il prossimo weekend in Versilia (fonte: ‘La Gazzetta dello Sport’): magari, proprio al tavolo di Cassano e del suo agente, il famoso Beppe Bozzo, l’avvocato che spesso ha ‘smosso’ il mercato dell’Inter.

Se Preziosi dovesse convincere ‘FantAntonio’ a ritornare in Liguria lo scenario Belfodil, come già detto, non cambierebbe: eventualmente, la dirigenza interista potrebbe inserire nell’affare Samuele Longo, gradito al Parma. Queste sono comunque ore di riflessione per Antonio Cassano, diviso tra cuore o portafoglio: anche se molto spesso le due cose vanno a braccetto.