Inter > Inter News > Inter: “Retroscena e progetti di Erick Thohir”

Inter: “Retroscena e progetti di Erick Thohir”

Erick Thohir ('La Gazzetta dello Sport')

INTER ERICK THOHIR / GIACARTA (Indonesia) – Tra lunghi viaggi e la famiglia, tra basket e calcio. Deve essere super affascinante la vita di Erick Thohir, il magnate indonesiano intenzionato ad acquistare tutta l’Inter nel breve periodo: “Attorno a lui si è creata un’eccessiva attenzione mediatica – dichiara Felly Imransyah, grande amico nonchè socio d’affari di Thohir a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Adesso è a Los Angeles con la sua famiglia. Erick è una persona leale, tenete conto che in vita sua non ha mai licenziato nessuno. E’ un tipo informale, da jeans e maglietta: non è assolutamente vero che è circondato da 40 guardie del corpo – ha precisato Imransyah -. La sua grande passione è il basket, questo da sempre. Ma ama anche il calcio, pensate che spesso si sveglia molto presto per vedere le partite europee“.

Pare sia pronto a investire più di 300 milioni di euro per scippare l’Inter a Massimo Moratti, avendo in mente un progetto sportivo assai chiaro: “Se viene, non farà come Abramovich o gli sceicchi del City: non vuole spendere grandi cifre per top player, bensì costruire una squadra vincente nel corso degli anni, oltre che finanziariamente equilibrata. Ammira la filosofia dell’Arsenal, e apprezza moltissimo Wenger: il manager francese, secondo lui, gestisce alla grande giovani e campioni. Anche all’Inter vorrebbe creare questo modello calcistico – ha aggiunto in conclusione il socio di Thohir -. Ha scelto il club nerazzurro perché è famoso nel mondo quanto Barcellona e Real Madrid. Il suo motto è, ‘vincere oggi e in futuro“, conclude Felly Imransyah.