Inter > Inter News > Orgoglio Zanetti: “L’Inter è casa mia. 18 anni indimenticabili”

Orgoglio Zanetti: “L’Inter è casa mia. 18 anni indimenticabili”

Javier Zanetti

INTER ZANETTI INTERVISTA / MILANO – Ospite della trasmissione “Peligro Sin Codificar”, in onda sul canale argentino ‘Telefe’, Javier Zanetti ha parlato della sua carriera in nerazzurro e non solo; ecco alcune dichiarazioni significative dell’intervista: “Il prossimo sarà il diciannovesimo anno con la maglia dell’Inter – esordisce -. Il presidente Moratti mi ha dato questa possibilità e io in nerazzurro mi trovo benissimo, è casa mia. I 5 giocatori più forti con cui ho giocato? Roberto Baggio, Ronaldo, Ivan Zamorano, Zlatan Ibrahimovic, Samuel Eto’o e, nella Seleccion, Lionel Messi. L’incontro con il Papa è stato un momento unico, indimenticabile – continua -. Il gol più importante della mia carriera è stato contro l’Inghilterra in un mondiale. E’ un sogno che si è realizzato, perché sappiamo tutti cosa significhi segnare un gol al Mondiale. A livello europeo è stato il gol nella finale di Coppa Uefa a Parigi contro la Lazio”.

Infine, Zanetti ha parlato dell’incontro avuto qualche mese con Papa Francesco: “Ho incontrato una persona di una sensibilità incredibile. Ho provato un fortissimo orgoglio di quando mi hanno detto che il nuovo Papa sarebbe stato argentino e ho avuto il privilegio di poterlo incontrare; è stato bellissimo” ha concluso.

Stefano Migheli