Inter > Inter News > Calciomercato, svolta a destra dell’Inter: occhio al piano B

Calciomercato, svolta a destra dell’Inter: occhio al piano B

Mauricio Isla (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER ISLA / MILANO – Walter Mazzarri e la squadra sono al lavoro in quel di Pinzolo. Al lavoro. soprattutto in questo periodo, anche Marco Branca, rimasto a Milano per chiudere alcune trattative di mercato, in entrata e in uscita. Su tutte, quella per Mauricio Isla. Il giocatore cileno, un jolly di centrocampo che all’Inter andrebbe a fare l’esterno destro nel 3-5-2, spinge assieme al suo entourage – Claudio Vagheggi è il suo agente – affinché avvenga il trasferimento in nerazzurro, dopo una stagione vissuta in ombra alla Juventus.

I bianconeri detengono la metà del suo cartellino, l’altra è in possesso dell’Udinese, ed è costato nella passata stagione circa 9 milioni. Conte lo stima, ma non si strapperebbe certo i capelli in caso di una sua partenza, tantopiù se dovesse portare nuova liquidità utile alla campagna acquisti estiva. L’Inter ha richiesto Isla, almeno inizialmente, in prestito con diritto di riscatto fissato a giugno 2014: proposta respinta. La seconda offerta della ‘Benemata’ avrebbe raggiunto quota 5 milioni – poco secondo Marotta -, mentre l’ultima e, forse, definitiva, non va oltre la soglia dei 6 milioni.

Oggi ci sarà un nuovo incontro tra le parti, la distanza tra le due società è ferma a un milione, ragion per cui l’affare dovrebbe andare in porto quanto prima. Mazzarri, nel ritiro montanaro, ha a disposizione un solo laterale destro, ovvero Jonathan: peraltro, il brasiliano è reduce da un infortunio (lussazione) alla spalla. L’alternativa a Isla, quella più in voga ora, porta a Daryl Janmaat, esterno destro del Feyenoord.