Inter > Inter News > Inter, Ciabattini: “Thohir, ecco la strategia vincente”

Inter, Ciabattini: “Thohir, ecco la strategia vincente”

Erick Thohir (Getty Images)

INTER CIABATTINI THOHIR / MILANO – Molti interisti, in particolare quelli poco legati a Massimo Moratti e famiglia, sperano fortemente nell’avvento di Erick Thohir, il magnate indonesiano intenzionato ad acquistare quantomeno la maggioranza dell’Inter. Ma, secondo Paolo Ciabattini – massimo esperto di calcio business -, il magnate non permetterà al club nerazzurro l’acquisizione di fuoriclasse con stipendi abnormi, tutt’altro: “Nessun top player – ha dichiarato ai microfoni di ‘sportmediaset’ -. Anche con Thohir, il calciomercato della società milanese sarà tutto improntato alla morigeratezza dei costi: anche perché, il club di Moratti non potrà usufruire nemmeno dei soldi derivanti dalla partecipazione alla prossima Champions League“.

La ricetta per riportare l’Inter ai livelli del passato, quindi, è un’altra: “Nel calcio moderno la figura del mecenate si è sensibilmente ridotta. L’indonesiano potrebbe far costruire uno stadio nuovo, seppur tale ipotesi non potrebbe migliorare più di tanto l’attuale e precaria situazione economica. La ricetta per i club italiani per riuscire a mantenersi competitivi rispetto agli altri top club che hanno al momento maggiori risorse a disposizione perché fatturano di più, sono la qualità del management, che vuol dire capacità di programmare, puntare alla crescita del settore giovanile, un sistema di scouting efficace e lo sviluppo delle infrastrutture“, conclude Ciabattini.