Inter > Inter News > Calciomercato Inter, non solo Isla: un esterno dalla Roma

Calciomercato Inter, non solo Isla: un esterno dalla Roma

Marquinho (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER ESTERNI / MILANO – Preziosi, non il presidente del Genoa, potrebbero essere i ‘calendari‘ della prossima serie A. Stasera, ore 19.00, verrà aperto il sipario sul campionato 2013-2014, dalla prima alla trentottesima giornata. l’avvenimento, che si preannuncia ricco di polemiche – basterebbe andare a ritroso di un anno – potrebbe servire a Juventus e Napoli per mettere un lieto fine alla lunga telenovela legata a Camilo Zuniga: i due club, in caso di accordo – cash con inserimento del cartellino di Matri -, favorirebbe in un certo senso l’affaire Isla, per il quale esiste una bozza di intesa tra bianconeri e l’Inter per la cessione della metà del giocatore cileno a fronte di una offerta da 7 milioni di euro più bonus. Resterebbe, in tal caso, la querelle con l’Udinese, che vorrebbe il riscatto obbligatorio – al 30 giugno 2014 – dell’intero cartellino, versando nelle sue casse altri 9 milioni.

NOME NUOVO – La caccia agli esterni da parte di Branca e co. non si ferma soltanto a Isla: né, occorre precisare, ai vari van der Viel, Janmaat e Wallace. Giorni fa, nella sede nerazzurra, un intermediario vicino alla Roma e al calcio brasiliano in generale avrebbe proposto alla dirigenza interista il cartellino di Marquinho, esterno mancino in forza attualmente nella squadra giallorossa di Rudi Garcia. Il verdeamarelo, 27 anni ex Flumenense, stuzzica le fantasie pallonare dell’Inter che, secondo ‘Tuttosport’, potrebbe acquistare l’intero cartellino del giocatore per una cifra vicina ai 4 milioni di euro, vista la piena disponibilità di Walter Sabatini, d.s. della ‘magica’, a vendere il brasiliano (extracomunitario) natìo di Passo Fundo, autore di 4 nella passata stagione su 30 presenze.

FASCIA COPERTA – Però, questo va sottolineato, l’Inter sulla sinistra è coperta da Pereira e Nagatomo, mentre il buco vero e proprio che inquieta Mazzarri è sulla corsia di destra, dove per il momento è di ruolo il solo Jonathan.