Inter > Inter News > dal campo > Guinness Cup, Valencia-Inter 4-0: figuraccia nerazzurra davanti a Moratti

Guinness Cup, Valencia-Inter 4-0: figuraccia nerazzurra davanti a Moratti

Cambiasso sconsolato (Getty Images)

GUINNESS CUP, VALENCIA-INTER 4-0 / NEW YORK (Stati Uniti) – Tracollo Inter. Nella seconda sfida della Guinness Cup, sotto gli occhi del presidente Moratti, la squadra di Mazzarri viene nettamente sconfitta 4-0 dal Valencia (mai vittoriosa prima di oggi nel suo precampionato), facendo un grossissimo passo indietro rispetto alla partita persa contro il Chelsea. A tratti è sembrato di rivedere l’Inter della scorsa stagione: deconcentrata, senza idee e fisicamente a pezzi. Gli spagnoli ne approfittano e passano alla prima occasione con Banega che dai 25 metri trova un gran destro propiziato da un erroraccio di Chivu in fase di impostazione. Subito dopo Handanovic nega la doppietta all’argentino alzando in corner un mancino dal limite, dopo un altro passaggio sbagliato, stavolta da Andreolli. L’Inter prova a rendersi pericolosa con un paio di conclusioni di sinistro di Guarin e Pereira che non inquadrano la porta. A dieci minuti dall’intervallo il raddoppio dei bianchi con un tiro dal limite di Viera sugli sviluppi di un corner che trova la deviazione decisiva di Andreolli. Palacio e Belfodil potrebbero accorciare le distanze, ma le loro conclusioni finiscono alte. La ripresa si apre con il gol annullato a Palacio per un fuorigioco millimetrico su assist del subentrante Alvarez. Poi ci vuole un miracolo di Handanovic, che devia sul palo il colpo di testa ravvicinato di Jonas, per evitare il terzo gol. Ma il tris è solo rimandato, perché Jonas ben imbeccato in area, anticipa Juan Jesus e Handanovic e deposita il pallone nella porta sguarnita. Nel finale Icardi sporca i guantoni di Alves, poi c’è l’esordio in maglia nerazzurra di Laxalt. All’ultimo minuto i ‘Pipistrelli’ calano il poker con il tap-in di Viera dopo la parata di Castellazzi. Martedì nella notte italiana ci sarà la possibilità di salvare la faccia nel primo derby d’Italia della stagione contro la Juventus. Ma servirà un’Inter molto diversa da quella newyorkese…

VALENCIA-INTER 4-0
7′ Banega, 34′ Viera, 56′ Jonas, 90′ Viera

VALENCIA (4-2-3-1): Alves; J. Pereira, Rami, Costa, Bernat; Fuego, Michel; Feghouli, Banega, Viera; Alcacer (46′ Jonas). All. Djukic.

INTER (3-5-2): Handanovic (79′ Castellazzi); Andreolli, Chivu (46′ Ranocchia), Juan Jesus (76′ Laxalt); Nagatomo (76′ Mbaye), Kuzmanovic, Cambiasso (65′ Olsen), Guarin (65′ Jonathan), A. Pereira (46′ Alvarez); Palacio (65′ Icardi), Belfodil. All. Mazzarri

NOTE: ammoniti A. Pereira, Juan Jesus, Olsen (I), Costa (V)