Inter > Inter News > Alvarez: “Mai pensato di lasciare l’Inter. Con Mazzarri…”

Alvarez: “Mai pensato di lasciare l’Inter. Con Mazzarri…”

Ricardo Alvarez (Getty Images)

INTER ALVAREZ / MIAMI (Stati Uniti) – La preparazione estiva di Ricardo Alvarez, compreso ritiro di Pinzolo e tournée statunitense, è stata molto positiva. L’argentino è apparso più sicuro di sé, più brillante nell’ultimo passaggio e meno accidioso rispetto al passato. Tutto merito di Mazzarri? “Il mister ha un’idea molto chiara di come vuol veder giocare la squadra – spiega Alvarez ai microfoni di ‘Tuttosport’ -. In qualche partita abbiamo cominciato a mettere in pratica la sua filosofia, anche se onestamente i progressi da fare sono ancora molti. In questa estate ho lavorato molto sulla tattica, aspetto che in passato venne curato poco. Gli effetti si vedono subito sul campo: ora sappiamo esattamente come muoverci e dove trovare i compagni”.

Mezzala nel centrocampo a cinque, o interno in appoggio all’unica punta Palacio. Ecco i due volti di Alvarez: “Nelle due posizioni mi sono trovato davvero bene, è normale che ci vorrà altro tempo per perfezionare movimenti e automatismi. Poi giocare con Palacio è molto facile: ‘El Trenza’ fa sempre la cosa giusta, impossibile non ‘servirlo’ nel miglior modo possibile”. Il presente sembra bello, meraviglioso, ma in passato, anche recente, l’argentino è stato vicino all’addio: “In realtà io non mi sono mai posto il problema. Mai ho pensato di lasciare l’Inter, né di tornare in Argentina, che tra l’altro sarebbe stato un passo indietro nella mia carriera. Il mio obiettivo è migliorare sempre”. E quelli della squadra? “Be’, non ne ho idea. Noi pensiamo solo a fare le cose giuste, a crescere giorno dopo giorno. Solo con spirito di sacrificio potranno arrivare risultati importanti”, conclude Alvarez.