Inter > calciomercato Inter > Calciomercato: Kuzmanovic rovina i piani dell’Inter

Calciomercato: Kuzmanovic rovina i piani dell’Inter

Zdravko Kuzmanovic (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER KUZMANOVIC / MILANO – Zdravko Kuzmanovic, sei un guaio! La rabbia di Corso Vittorio Emanuele non fa rumore, è silenziosa ma tremendamente palpabile da chi ha grandi e maliziose orecchie. Il mediano naturalizzato serbo, per alcuni in ombra nella gara contro il Genoa – vinta dall’Inter per 2-0 grazie ai gol di Nagatomo e Palacio -, non sembra abbia tanta voglia di abbandonare Milano.

AVVENTURA AMARA – Approdato ai piedi della Madonnina lo scorso gennaio, dopo un versamento nelle casse dello Stoccarda di una cifra poco superiore al milione di euro (era in scadenza), Kuzmanovic non è riuscito a ritagliarsi un posto importante nello scacchiere di Stramaccioni, né, poi, in quello di Walter Mazzarri, seppur il tecnico toscano – per una serie di motivi – lo abbia impiegato fin dal primo minuto nel match col ‘Grifone’. Il fisico è meno dinamico e più laborioso rispetto ai bei tempi passati alla Fiorentina: troppi gli infortuni avuti in Germania, poca la fiducia nei suoi mezzi tecnici, complice una personalità non abbastanza forte.

LE OFFERTE – Nelle ultime ore, dopo un lungo corteggiamento, pare siano giunte nella sede dell’Inter due offerte da parte di Sunderland e Siviglia: entrambe, come riportato da ‘Sky Sport’, respinte dallo stesso Kuzmanovic, forse voglioso di dimostrare tutto il proprio valore ancora in maglia nerazzurra. Il club di Moratti, però, dalla sua cessione avrebbe potuto e voluto raggranellare un buon gruzzoletto – circa 5 milioni -, utile certamente a completare e rafforzare la rosa incompleta a disposizione di Walter Mazzarri. Da qui al 2 settembre qualcosa potrebbe comunque succedere.