Inter > Inter News > Inter, Bardi: “Livorno è il presente, ma il mio sogno è un altro”

Inter, Bardi: “Livorno è il presente, ma il mio sogno è un altro”

Francesco Bardi (Getty Images)

INTER FRANCESCO BARDI / NICOSIA (Cipro) – L’Inter lo ha ceduto quest’estate al Livorno. In prestito, però, perché dopo Handanovic (forse) toccherà a lui difendere la porta nerazzurra. Francesco Bardi è il futuro, anche se lui preferisce viversi fino in fondo il presente. Amaranto e azzurro, questi i due colori che attualmente scandiscono la sua vita da atleta.

Un professionista, sempre a mille allora, ma prima di tutto con la ‘pazienza’ del portiere: “Sono andato via da Milano perché volevo giocare con maggiore continuità – ha dichiarato Bardi a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Livorno è casa mia. In curva sud ci sono molti miei amici, poi giocare per il club toscano è per me una straordinaria soddisfazione”.

All’Inter, finora, c’è stato solo di passaggio. Un giorno, però… “Be’, il mio traguardo è quello di vestire il nerazzurro. Sogno di poter tornare molto presto a parare per l’Inter”. Intanto, difende con estrema bravura anche la porta dell’under 21 di Gigi Di Biagio, sconfitta giovedì scorso dal Belgio e ora in cerca di un immediato riscatto contro Cipro. Che sarà già una partità decisiva, quasi da dentro o fuori per l’accesso agli Europei di categoria.

 

R.A.