Inter > Inter News > Inter, Milito e Palacio gli fanno da chioccia: Icardi adesso vuole l’Argentina

Inter, Milito e Palacio gli fanno da chioccia: Icardi adesso vuole l’Argentina

Mauro Icardi (foto Facebook)

INTER MILITO PALACIO ICARDI / MILANO – Buffon avrà sicuramente pensato alle due reti messe a segno allo Juventus Stadium quando,il tabellone luminoso, indicava l’ingresso in campo del numero nove nerazzurro. Si,perché Mauro Icardi aveva trafitto il portierone azzurro già due volte, e giusto per non perdere l’occasione, quale migliore occasione per sbloccarsi se non nel match contro i bianconeri?. Maurito diventa di fatto lo spauracchio dei bianconeri, particolare che tanto fa per i tifosi della beneamata. Tifosi che lo hanno atteso e coccolato, lui indicato come grande erede di Diego Milito. Proprio il Principe e Rodrigo Palacio gli fanno da chioccia, loro che con Icardi condividono la nazionalità argentina, stanno aiutando tantissimo il giovane attaccante abituarsi ad una big come l’Inter.

Intanto, se Mazzarri lo sprona, sulle sue tracce si fa sempre più viva la presenza di Alejandro Sabella, tecnico dell’Argentina,il quale non ha mai nascosto di seguire Icardi. Il tecnico dell’albiceleste già lo scorso anno assisti ad alcune gare dell’attaccante al ‘Marassi’ affermando: “Lo tengo in considerazione,mi interessa…“. ‘La Gazzetta dello Sport’ riporta come anche Prandelli avrebbe fatto il possibile per portarlo con se nella nazionale italiana,se non fosse stato per il rifiuto dello stesso Icardi,il quale non ha mai nascosto la suo sangue argentino. Insomma,i tifosi dell’Inter possono cominciare a sperare: una nuova stella sta per nascere, e tanto per non confondersi è argentina.

L.P