Inter > Inter News > Cessione Inter: Moratti e Thohir si accordano nella città dell’amore

Cessione Inter: Moratti e Thohir si accordano nella città dell’amore

Erick Thohir (Getty Images)

CESSIONE INTER MORATTI THOHIR / MILANO – A Parigi (negli uffici della Banca Lazard), soprannominata la città dell’amore, Moratti e Thohir celebrano il loro matrimonio, che è anzitutto di interesse economico, perché nessuno dei due ha scritto giocondo sulla fronte. Il petroliere, ancora per poco assoluto proprietario del ‘Biscione’, nella giornata di ieri e nella capitale francese, pare si sia incontrato con l’imprenditore asiatico, colui il quale vorrebbe strappargli dalle mani l’amata Inter. Sarebbe stato sancito un accordo definitivo sull’acquisto-cessione del 70 per cento delle quote del club, forse addirittura poste le firme sul mega contratto di circa cento pagine.

Moratti ha avuto le garanzie che voleva, adesso è tutto pronto per l’ok conclusivo a una trattativa lunga quasi quanto un parto. Lunedì, così scrivono i quotidiani sportivi italiani, dovrebbe essere il giorno della svolta epocale. In tempo, facendo due calcoli, per l’assemblea dei soci – prevista a fine ottobre -, nella quale verra ratificata la ricapitalizzazione di circa 70 milioni di euro, un ‘impegno’ gravoso che a questo punto spetterà a Thohir, sempre se l’affare vada in porto come descritto. L’Inter dopo quasi diciannove anni potrebbe cambiare padrone e, probabilmente, strategie economiche, commerciali e sportive.

 

R.A.