Inter > Inter News > Inter, Curva chiusa dopo i ‘buu’ razzisti: presentato il ricorso

Inter, Curva chiusa dopo i ‘buu’ razzisti: presentato il ricorso

I tifosi dell'Inter - Getty Images

INTER CHIUSA LA CURVA NORD RICORSO / MILANO –  Inter-Fiorentina, salvo nuovi sviluppi, si giocherà con la Curva Nord chiusa. Il cuore pulsante del tifo interista, collocata sul secondo anello verde, non vedrà sventolare i colori della beneamata dopo la decisione del giudice sportivo in seguito ai cori razzisti subiti da Pogba e Asamoah nella partita di sabato con la Juventus. Decisione che avrebbe portato l’Inter, anche in virtù dell’ammenda di 15 mila euro, come riportato da ‘Il Corriere dello Sport’, a presentare ricorso. I legali nerazzurri sono al lavoro per analizzare i filmati, attraverso i quali hanno appurato che i ‘buu’ razzisti sono isolati, fatti da poche decine di tifosi e in corrispondenza di azioni di gioco. Insomma, la difesa vuole puntare sul fatto che si trattasse di manifestazioni di dissenso nei confronti degli avversari e non di espressioni di stampo razzista. Inoltre l’Inter chiederà l’annullamento della sanzione anche perché si tratta del primo episodio in questa stagione. Se la squalifica verrà confermata, chi ha l’abbonamento in Curva Nord dovrà acquistare il biglietto per un altro settore.

L.P