Inter > Inter News > Tra perdite di bilancio e allenatori: gli acquisti più costosi di Moratti

Tra perdite di bilancio e allenatori: gli acquisti più costosi di Moratti

Ronaldo ai tempi dell'Inter (Getty Images)

INTER MASSIMO MORATTI / MILANO – Dal 18 febbraio 1995 al 19 settembre 2013. Quasi diciannove anni di super investimenti – circa 1,5 miliardi di euro – perdite di bilancio e numerosi allenatori (cambiati). Nel mezzo, un’infinità di giocatori acquistati, tanti bidoni e molti campioni. Da Ronaldo, il più amato, a Bobo Vieri, il più pagato. Da Simoni a Cuper, passando per Lippi, Mancini e Mourinho.

GLI ACQUISTI PIU’ COSTOSI DELL’ERA MORATTI (fonte: ‘La Gazzetta dello Sport’)

1) 1999, Christian Vieri: dalla Lazio, 45 milioni
2) 2002, Hernan Crespo: dalla Lazio, 36 milioni
3) 1997, Ronaldo: dal Barcellona, 28 milioni
4) 2001, Toldo: dalla Fiorentina, 26,5 milioni
5) 2009, Milito: dal Genoa, 25 milioni

 

GLI ALLENATORI, LE ‘PERDITE’ E IL PALMARES

'Corriere dello Sport'