Inter > Inter News > Conte: “Fa un certo effetto la cessione a Thohir. L’Inter è Moratti”

Conte: “Fa un certo effetto la cessione a Thohir. L’Inter è Moratti”

Antonio Conte (Getty Images)

CESSIONE INTER CONTE MORATTI THOHIR / MILANO – Tra romanticismo e realismo. Tra amore,sentimenti, sensazioni ed emozioni e  razionalità. Come in tutta la storia della letteratura e dell’arte i due movimenti si sovrappongono, spesso,anche nella vita reale, quella fatta di quotidianità, di vissuto. Il romantico Moratti deve fare i conti con il realismo di un calcio che cambia, e lo fa proporzionalmente al mutamento della situazione finanziaria in Italia.Il realismo oggi si chiama Erik Thohir, magnate indonesiano che irrompe nella storia del club nerazzurro,rilevandone il 75%. Un duro colpo per i romantici dei valori, di quelli nati sotto il calcio fatto di bandiere,come nel caso del tecnico della Juventus Antonio Conte. L’allenatore bianconero,in conferenza stampa, viene stuzzicato proprio sulla cessione del club lombardo alla cordata indonesiana: “Fa un certo effetto vedere l’Inter in mani straniere. Sono un romantico del calcio: l’Inter è Moratti, come la Juventus è Agnelli. Mi fa un po’ impressione e in un certo senso viene un po’ di magone. Se devo essere sincero non sono contento, affrontare l’Inter di Moratti o la Juventus di Agnelli per noi italiani e più bello. Poi sappiamo che il calcio sta cambiando, arrivano investitori stranieri che portano soldi freschi che in Italia non ci sono e questo è l’unico aspetto positivo”.

L.P