Inter > Inter News > Inter, Mourinho: “Moratti un padre e un amico. Che gioia regalargli la Champions”

Inter, Mourinho: “Moratti un padre e un amico. Che gioia regalargli la Champions”

Mourinho e Moratti nel 2010 (Getty Images)


CESSIONE INTER THOHIR MORATTI MOURINHO
/ LONDRA (Inghilterra) – Non si sono fatte attendere le dichiarazioni di Josè Mourinho riguardo la cessione dell’Inter all’indonesiano Thohir. L’indimenticato allenatore portoghese ha espresso le proprie opinioni in un’intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’: “Moratti è una persona per cui avrò sempre grande rispetto ed ammirazione, tra me e lui c’è un grande legame. E’ una persona unica, un padre per i suoi giocatori e un amico per gli allenatori. Ha dedicato la sua intera vita all’Inter, sin da piccolo, e se ora ha deciso di vendere la società lo ha fatto solo per il bene della squadra e dei tifosi, per i quali ha sempre fatto tutto quello che poteva.”

“Quello tra l’Inter e i Moratti è un rapporto indissolubile che durerà per sempre, è la storia di una famiglia innamorata del calcio e di questa squadra. Nel mondo, tutti lo sanno. Quando pensi all’Inter pensi anche ai Moratti, e sarà sempre così. Ed in tutto questo, regalargli la Champions League è stata la mia più grande gioia da quando sono nel mondo del calcio. Credo per lui sia la stessa cosa: con quella coppa è diventato un presidente completo. Ha vinto tutti i trofei che si potevano vincere, ha raggiunto quello che desiderava più di tutti gli altri.”

Alessandro Caltabiano