Inter > Inter News > Cessione Inter: il giorno delle firme e l’approdo di Thohir

Cessione Inter: il giorno delle firme e l’approdo di Thohir

Moratti-Thohir

CESSIONE INTER MORATTI THOHIR / MILANO – Si è scritto in tutte le salse. Massimo Moratti ha ceduto il pacchetto di maggioranza dell’Inter – 70 per cento delle quote – al magnate indonesiano Erick Thohir, il quale investirà da subito circa 350 milioni di euro. Parte di questi soldi, verranno utilizzati per abbattere l’indebitamento societario e per rimpilzare le casse, il resto (più o meno 50 milioni) finirà nelle tasche di Massimo Moratti, la cui famiglia dovrebbe restare nel futuro C.d.A. (tre posti, ma forse anche di meno), con il figlio Angelomario vicepresidente esecutivo della ‘Beneamata’ che verrà.

L’accordo tra il petroliere e il tycoon asiatico, è stato trovato giovedì scorso a Parigi, ma le firme (signing) sul pesante e lungo contratto – come scrive ‘La Gazzetta dello Sport’ – verranno poste probabilmente venerdì, dopo la sfida di campionato con la Fiorentina. Il tutto senza la presenza dello stesso Thohir, che giungerà a Milano a fine ottobre, ovvero quando dovrebbe avvenire il cosiddetto ‘closing‘. Giusto in tempo per l’assemblea dei soci, nella quale verrà ratificata una ricapitalizzazione di circa 60 milioni. Manca poco alla svolta epocale, forse.

 

R.A.