Inter > Inter News > Statistiche Inter-Fiorentina: il Viola porta male a Mazzarri

Statistiche Inter-Fiorentina: il Viola porta male a Mazzarri

Mazzarri e Montella (Getty Images)

STATISTICHE INTER-FIORENTINA / MILANO – Walter Mazzarri contro Vincenzo Montella, Inter contro Fiorentina, Moratti contro Della Valle. Stasera allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro andrà in scena l’ultimo match della 5° giornata di Serie A. Gara messa ai raggi x da ‘Football Data’ con le sue statistiche, riportate anche sul sito ufficiale del club nerazzurro.

Ecco le statistiche di Inter-Fiorentina:

Inter vince in casa contro i viola da 12 gare di fila
Dal giorno dell’ultima vittoria viola a San Siro, 4-0 il 7 maggio 2000, sono stati 12 i confronti ufficiali tra i due club a Milano, con l’Inter che ha sempre vinto, segnando complessivamente 26 reti. L’ultimo pareggio a Milano tra le due squadre risale al 16 novembre 1996 quando, in serie A, fu 2-2.

La cooperativa del gol di Mazzarri
L’Inter è una delle due cooperative del gol nella serie A 2013/14, dopo 4 turni disputati: 7 i suoi marcatori, stessa cifra della Roma. Per i nerazzurri finora sono andati a segno, in ordine alfabetico, Alvarez, Cambiasso, Icardi, Milito, Nagatomo, Palacio e Taider.

Ranocchia: 100° presenza in serie A
Andrea Ranocchia, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100° presenza in serie A della propria carriera. Le attuali 99 presenze sono state collezionate con le maglie di Bari, Genoa ed Inter. Il debutto assoluto di Ranocchia in categoria risale al 23 agosto 2009: Inter-Bari 1-1, con il difensore che allora vestiva la maglia del club pugliese.

Palacio, goleador di club italiani nel 2013 e calciatore più decisivo della A 2013/14
Con i 3 gol segnati in avvio di serie A 2013/14, Rodrigo Palacio è diventato uno dei 3 marcatori principe del calcio italiano nell’anno solare 2013, considerate le sole partite ufficiali. Sono 17 i gol dell’argentino che veste la maglia dell’Inter, stessa cifra di Paulinho (Livorno) e Maccarone (Empoli). Lo stesso Palacio, in solitario, è il calciatore più decisivo del campionato di serie A 2013/14, avendo portato con i suoi gol 6 dei 10 punti nerazzurri, aprendo le marcature nelle due vittorie esterne di Catania e Reggio Emilia sul Sassuolo.

Fiorentina reduce da 7 successi esterni di fila
La Fiorentina ha vinto le ultime 7 gare esterne consecutive, tra vecchia e nuova stagione: 2-0 a Bergamo, 3-0 a Genova sulla Sampdoria, 1-0 a Siena e 5-1 a Pescara nel campionato 2012/13, 2-1 a Zurigo sul Grasshoppers nel play-off di Euroleague 2013/14, 5-2 a Marassi sul Genoa e 2-0 a Bergamo nella serie A 2013/14. L’ultima trasferta non vinta dai toscani risale al 30 marzo 2013, 1-2 a Is Arenas contro il Cagliari.

Equilibrio perfetto in gare ricche di gol
I precedenti tecnici ufficiali tra Walter Mazzarri e Vincenzo Montella sono 4, con bilancio di perfetto equilibrio: 1 successo per parte e 2 pareggi, con le squadre di entrambi i tecnici sempre in gol per un totale di 6 centri per parte.

Bilancio negativo per l’ex Mazzarri

Sono 20 i precedenti ufficiali tra Walter Mazzarri e la Fiorentina con bilancio di 4 successi dell’attuale tecnico dell’Inter, 9 pareggi e 7 affermazioni viola. Ricordiamo che Walter Mazzarri ha dei trascorsi in viola, essendo cresciuto da giocatore nel settore giovanile della Fiorentina (dal 1979/80 al 1980/81), con cui ha vinto scudetto e coppa Italia ‘primavera’, nella stagione 1979/80.

Squadre di Montella sempre a porta aperta; da giocatore squadra più ‘bollata’ in carriera

Sono 6 i precedenti ufficiali tra Vincenzo Montella, da tecnico, e l’Inter con bilancio di assoluto equilibrio: 2 vittorie per parte e 2 pareggi, in gare in cui i nerazzurri hanno sempre segnato, per un totale di 8 reti all’attivo. Da giocatore, Vincenzo Montella ha affrontato i nerazzurri in 19 gare ufficiali, di cui 17 di serie A e 2 di coppa Italia: il bilancio è stato di 4 vittorie di Montella, 6 pareggi e 9 successi dell’Inter. In questi 19 confronti Montella ha segnato 12 gol alla squadra nerazzurra, suo bersaglio preferito in carriera, alla pari della Fiorentina.

L.P