Inter > Inter News > Ranocchia: “Sono un tifoso dell’Inter. Su Mazzarri e Moratti…”

Ranocchia: “Sono un tifoso dell’Inter. Su Mazzarri e Moratti…”

Ranocchia 'tallona' Rossi (Getty Images)

INTER ANDREA RANOCCHIA / MILANO – Doveva andare via dall’Inter, invece è rimasto. Da lasciare a raddoppiare, l’ascesa di Ranocchia è visibile a occhio nudo. Non sbaglia quasi niente in campo, sempre pulito negli interventi e preciso negli stacchi aerei. Motivo dell’evoluzione? “La voglia di rivincita, ogni estate vengo accostato a tantissime squadre, ma la mia voglia è stata sempre quella di rimanere qui. Mi impegno ogni minuto per dare il mio contributo a questa squadra”, ha dichiarato il centrale a ‘Sky Sport’. Ai suoi lati, un osso duro come Campagnaro e un estroso come Juan Jesus: “Sono molto forti. Hugo ha tanta esperienza, conosce bene il mister e in questo ci aiuta tanto. Ma anche i compagni che sono fuori daranno il loro contributo durante la stagione che è lunghissima”.

Tredici punti nelle prime cinque giornate, Mazzarri lo ha rivalutato e rivoltato l’Inter come un calzino. L’obiettivo scudetto è davvero un’utopia? “Diciamo che l’annata è partita bene. La Juventus è la squadra da battere perchè viene dalla vittoria degli ultimi campionati, ma anche la Roma è un’avversaria temibile. Noi però dobbiamo pensare a noi perchè, prima o dopo, dobbiamo affrontare tutte le squadre. Stiamo lavorando molto, il lavoro è sempre l’unica cosa che paga, ma dobbiamo ancora ridurre gli errori. Con Mazzarri stiamo continuando a lavorare sui dettagli. Lo stiamo dimostrando e dobbiamo continuare cosi, il campionato è lunghissimo”.

Il cammino fila dritto mentre Moratti sta passando le consegne all’indonesiano Thohir: “Il presidente è in questo mondo da tanti anni e sa quale sia la cosa migliore da fare per tutti noi che siamo qui – riporta ‘Inter.it’ -. Ci mettiamo nelle sue mani come sempre abbiamo fatto”. Dal gennaio 2011 veste il nerazzurro, la sensazione è che il matrimonio possa durare ancora per altri anni: “Nelle difficoltà delle ultime stagioni mi sono forgiato come interista e spero nel futuro di ripagare tutti i tifosi che mi hanno sempre sostenuto. Sicuramente sono un grande interista“, conclude il difensore.

 

R.A.