Inter > Inter News > Cagliari-Inter, i sardi puntano sul ‘Pistolero’ dal cuore nerazzurro

Cagliari-Inter, i sardi puntano sul ‘Pistolero’ dal cuore nerazzurro

Mauricio Pinilla (Getty Images)

Mauricio Pinilla (Getty Images)

CAGLIARI-INTER PINILLA LOPEZ / CAGLIARI – Correva l’anno 2003, quando dall’Universidad de Chile sbarca nella Milano nerazzurra, su segnalazione di Ivan Zamorano, suo agente. Marco Branca, stupito dalle prestazioni dell’attaccante in patria, vola in sudamerica e conclude l’acquisto per 2,5 mln di euro. Mauricio Pinilla non ha nemmeno il tempo di farsi conoscere che viene mandato al Chievo. A Verona gioca poco, la stagione non è ottima e l’Inter, nel 2004, decide di mandarlo in Spagna,in prestito al Celta Vigo. Anche in Spagna non lascia il segno e nel luglio dello stesso anno i nerazzurri lo girano allo Sporting Lisbona. In Portogallo resta due anni,per poi tornare nuovamente in Spagna al Racing Santander. Da li in poi un continuo girare: gli scozzesi degli Heart, Vasco da Gama, Apollon Limassol per poi cadere nel calvario degli infortuni. Poi arriva la chance italiana con il Grosseto, che lo prende a parametro zero. Da li comincia una nuova vita per Pinilla: l’ottima stagione gli vale il passaggio al Palermo e poi al Cagliari.

L’Inter la sfiora nuovamente nel mercato scorso, quando alla ricerca di un’attaccante, i nerazzurri bussano alla porta dei sardi, vedendosi rispondere con un secco no da Cellino. Lui che non ha mai nascosto il suo amore per i colori nerazzurri, domani, nella sfida tra Cagliari ed Inter, sarà al centro dell’attacco a guidare la formazione allenata da Lopez. Perché, come riportato dal quotidiano ‘L’Unione Sarda’,il tecnico degli isolani spera nell’exploit di Pinilla che, nelle ultime gare, ha mostrato le sue potenzialità. Il Pistolero vuole mettersi in mostra. Quale occasione migliore della squadra per la quale simpatizza? La difesa nerazzurra è avvisata

L.P