Inter > Inter News > Cagliari-Inter 1-1, Mazzarri: “Sprecate tante occasioni”. Che polemica con Montella!

Cagliari-Inter 1-1, Mazzarri: “Sprecate tante occasioni”. Che polemica con Montella!

Walter Mazzarri (Getty Images)

Walter Mazzarri (Getty Images)

CAGLIARI-INTER 0-0 MAZZARRI / TRIESTE – Queste le dichiarazioni rilasciate da Walter Mazzarri al termine della partita con il Cagliari – sesta giornata del campionato di serie A – terminata in pareggio (1-1), con la marcatura di Palacio alla quale ha riposto il tiro (deviato in da Rolando) di Nainggolan: “I giocatori sono andati oltre le loro previsioni, mi dispiace perché abbiamo fatto troppo e raccolto poco”. Tanto turnover quest’oggi: “Si è giocato bene, oggi c’è stato un portiere veramente in forma che ha parato tutto. Noi siamo stati un po’ leziosi, abbiamo sprecato tanto. Non posso, però, rimproverare nulla ai miei giocatori”. Montella ha detto che Lei è bravo a fare i complimenti prima delle partite, mentre dopo… “Forse la sconfitta di giovedì gli brucia ancora. Lui parla senza sapere le cose, a fine gara contro la Fiorentina l’ho elogiato dicendo che ha fra le mani una squadra da scudetto. Punto. Noi invece siamo in una fase di costruzione, il nostro budget negli ultimi anni è sceso da 190 a 80 milioni di euro. Il club sta attuando un processo inverso rispetto ad altre società, che attualmente stanno investendo tanto”.

Qundi, l’Inter non è da scudetto? “Rispondendo di sì, metterei me e la squadra in una situazione complicata: e se poi a fine stagione arrivi secondo? Hai fallito? I nostri obiettivi saranno più chiari man mano che la stagione andrà avanti”. Positiva la prova di Kovacic, piazzato come mezz’ala destra al posto di Guarin, che ha agito su quella mancina: “Entrambi rendono al meglio nel ruolo di interno destro, ma per ovvie ragioni non posso impiegarli sulla stessa porzione di campo” Il tecnico nerazzurro applaude anche la prestazione di Belfodil: “Ha giocato una buonissima gara, però sotto porta è mancato un po’. I ragazzi giovani come il francoalgerino, di solito fanno molta più fatica a trovare con continuità la via del gol”, conclude Mazzarri.

 

R.A.