Inter > Inter News > Inter, da Moratti a Thohir: perché il fatidico ‘signing’ non arriva

Inter, da Moratti a Thohir: perché il fatidico ‘signing’ non arriva

Erick Thohir (Getty Images)

Erick Thohir (Getty Images)

INTER MORATTI THOHIR / MILANO – Questo maledetto ‘signing‘ (che non arriva) sta distruggendo la vita sociale di molti tifosi nerazzurri, perennemente attaccati alla rete in cerca e in spasmodica attesa del fatidico annuncio: “Moratti cede l’Inter a Thohir”. Col petroliere di mezzo, tutto può accadere, crediamo. Persino l’impensabile.

Le agognate firme sul mega contratto di vendita del club nerazzurro, non dovrebbero giungere nemmeno entro oggi. I motivi vengono spiegati superficialmente dal ‘Sole 24 Ore’, anzi per la precisione da Marco Bellinazzo, che segue da tempo e da vicino la misteriosa vicenda: “Si discute ancora su governance, deleghe operative e poteri di firma“, il tweet del giornalista del quotidiano esperto in economia e finanza.

Molti aspetti (importanti), quindi, debbono essere chiariti. L’Inter è ancora di Massimo Moratti, ma forse nessuno sa fino a quando.

 

R.A.