Inter > calciomercato Inter > Mercato, Mazzarri vuole un laterale: “L’Inter è un grande club”

Mercato, Mazzarri vuole un laterale: “L’Inter è un grande club”

Dusan Basta in azione (Getty Images)

Dusan Basta in azione (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER ESTERNI / MILANO – Walter Mazzarri, al di là di quello che racconta davanti alle telecamere, non è affatto soddisfatto della rosa messagli a disposizione dalla società. A giugno, proprio all’inizio della sua avventura, aveva esplicitamente chiesto un rinforzo sulla corsia di destra, trovando parzialissimissima soddisfazione (per non dire nulla) nell’approdo del brasiliano Wallace, un classe ’94 dal valore tecnico-tattico e umano ai più sconosciuto, spedito a Milano dal Chelsea – che non ha potuto inserirlo in rosa a causa della mancata concessione del permesso di lavoro da parte della Football Association – con la semplice formula del prestito gratuito, a cui difficilmente potrà essere aggiunto a stagione in corso il diritto di riscatto per il cartellino. In tal senso a gennaio l’Inter, di Thohir o ancora di Moratti, probabilmente tornerà a perlustrare il mercato, che fin d’ora offre già diverse soluzioni, definibili poi nella sessione cosiddetta di ‘riparazione’, dove la ‘Beneamata’ è spesso stata protagonista (più in negativo che in positivo) nelle stagioni passate.

Le candidature sono molte – tanta potrebbe essere la fantasia -, ma per comodità meglio restringere il campo a quattro nomi: Vrsaljko (Genoa), il più promettente e il meno costoso; Insua (Atlético Madrid), che finora ha deluso le attese; Isla (Juventus), per il quale servirebbe un esborso economico vicino ai 7 milioni; Basta (Udinese), uno dei primi nomi fatti da Mazzarri l’esate scorsa. Proprio ieri il laterale serbo, che l’Udinese ‘bottega cara’ valuta almeno 10 milioni, si è offerto, con diplomazia, al club nerazzurro. In una intervista rilasciata a ‘Sportske’, il ventinovenne si è espresso così: “L’Inter è una grande squadra e naturalmente ho apprezzato il loro interesse nei miei confronti. La squadra di Mazzarri sta ottenendo degli ottimi risultati e non è mai troppo tardi per approdare in un club importante. Attendo con pazienza, però adesso voglio restare concentrato solo sull’Udinese”. Basta non è il favorito, ma il mercato, si sa, riserva spesso grandi sorprese.

 

Raffaele Amato