Inter > Inter News > Galante: “Torino e Inter nel mio cuore. Sono convinto che Moratti…”

Galante: “Torino e Inter nel mio cuore. Sono convinto che Moratti…”

Fabio Galante (Getty Images)

Fabio Galante (Getty Images)

INTER GALANTE / MILANO – Tre anni in nerazzurro, cinque in granata. Otto stagioni di passione, di gioie e amarezze. Indimenticabili, comunque, per Fabio Galante, buon difensore che ha appeso gli scarpini al chiodo nel 2011: “Credo di aver lasciato un ottimo ricordo in etrambi i club – dichiara Galante ai microfoni di ‘Tuttosport’ -. Domenica non saprei per chi tifare, anche perché la stagione è appena cominciata. Torino e Inter stanno andando bene, però bisogna considerare che giocano per due obiettivi diversi“. Salvezza tranquilla e posto in Europa, meglio se in zona Champions: “La squadra nerazzurra deve anzitutto riscattare una stagione negativa, d’altronde ha i mezzi per vivere un campionato da assoluta protagonista“.

In sella c’è Mazzarri, approdato in una big del nord dopo tanti anni di gavetta: “Si è meritato una società come l’Inter. Ha fatto bene ovunque, mi piace perché è un tecnico in grado di dare una precisa identità alle squadra che guida”. Chi viene e chi va… via. Moratti, per esempio, sta per lasciare il suo posto a Thohir: “Dispiace. Conosco il presidente interista, e so quanta passione ci ha messo e ci mette tuttora per la sua Inter. Per lui è qualcosa di più di un affare: è la sua vita, la sua famiglia. Se cede è proprio perché non può fare altrimenti. Ma sono convinto che prima o poi tornerà al posto di comando, da numero uno”. Torino-Inter, come finisce? “Il divario economico è molto e netto. I granata possono fare l’impresa, però sarà molto dura superare la beneamata”, conclude Galante.

 

R.A.