Inter > Inter News > Inter, Thohir: “Le mie prossime mosse e gli sms con Moratti”

Inter, Thohir: “Le mie prossime mosse e gli sms con Moratti”

Erick Thohir

Erick Thohir

INTER THOHIR / MILANO – Erick Thohir ha, forse, prenotato il volo per Milano. Il magnate indonesiano, promesso proprietario del club nerazzurro – ha acquistato la maggioranza per circa 250 milioni di euro -, potrebbe sbarcare nel capoluogo lombardo già domani, in tempo per l’assemblea dei soci prevista per venerdì 25 ottobre.

L’intenzione del tycoon, come rivelato da ‘La Gazzetta dello Sport’, sarebbe quella di assistere al ‘Meazza’ alla gara tra la “sua” Inter e l’Hellas Verona (sabato 26 ottobre), rientrando a Jakarta subito dopo. Per poi ritornare verso metà novembre, ovvero quando verrà ultimato il passaggio del 70 per cento delle quote nerazzurre nelle mani della International Sports Capital, società veicolo creata assieme ai suoi soci Roeslani e Soetedjo.

“Ora devo studiare chi lavora nel club”, ha detto ieri a ‘Repubblica’ Thohir, che ha svelato anche il contenuto di alcuni degli sms scambiati domenica sera con Massimo Moratti: “cartellino rosso“, “parato! Grande Carrizo“, “Guaaarin, gooal!“, fino al più intimo e particolare “Goodnight bro!“. “Devo anche capire quanto si spende e come sono congegnati gli stipendi dei giocatori”, ha infine aggiunto l’asiatico.

Da definire, ancora, come e da chi sarà composto il nuovo Consiglio d’Amministrazione del club. L’unico dato certo, è che dai 14 attuali si passerà ai 7, massimo 8 membri. Cinque (o quattro) per gli indonesiani, tre per la famiglia Moratti. L’attuale numero uno interista, deve ancora sciogliere le riserve sul suo futuro. Sarà (resterà) o no, il presidente della nuova Inter?

 

R.A.