Inter > Inter News > Agenda Thohir e i passi principali per rilanciare la sua Inter

Agenda Thohir e i passi principali per rilanciare la sua Inter

Erick Thohir

Erick Thohir

INTER THOHIR / MILANO – Erick Thohir sarà a Milano entro il 15 novembre, in tempo per partecipare all’assemblea straordinaria dei soci nerazzurri, nella quale avrà modo di presentarsi e illustrare nell’essenziale il progetto di rilancio dell’Inter. Il tycoon indonesiano, che ha acquistato il 70 per cento del club nerazzurro per circa 250 milioni di euro, molto probabilmente non assisterà al match di sabato prossimo contro il Livorno, in programma allo stadio ‘Meazza’. I passi principali del suo programma, saranno semplici e per certi versi scontati: dapprima risolverà l’indebitamento societario (con annesso aumento di capitale), 181 milioni solo nei versi di banche e fornitori, poi metterà a punto nei dettagli una chiara strategia sportiva-commerciale.

Entro fine stagione, dovrà scegliere un nuovo direttore generale, ovvero colui il quale eserciterà in lungo e in largo funzioni manageriali e di supervisione del comparto sportivo e dirigenziale. Nel contempo, un nuovo direttore sportivo, che avrà il compito di scegliere allenatore e giocatori. A tal proposito, la posizione di Mazzarri adesso è solidissima, ma è abbastanza scontato dire che il futuro del toscano dipenderà molto, se non tutto, dai risultati che riuscirà ad ottenere in questo campionato. In caso di ‘miracolo’ terzo posto, la sua conferma sulla panchina interista potrebbe essere più che automatica, viceversa assai verosimile il suo anticipato esonero. L’addio di Branca è invece certo, meno quello di Piero Ausilio, il quale potrebbe-dovrebbe essere la ‘spalla’ del prossimo d.s. Morale della favola: dalle belle e tante parole di questi giorni, Thohir dovrà passare ai fatti. Il più presto possibile.

 

Raffaele Amato