Inter > Inter News > Mercato, il riscatto di Alvarez: “Perché sono rimasto all’Inter”

Mercato, il riscatto di Alvarez: “Perché sono rimasto all’Inter”

Ricardo Alvarez in azione (Getty Images)

Ricardo Alvarez in azione (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER ALVAREZ / UDINE – La trasformazione di Alvarez ha forse delle banali spiegazioni: lui e mister Mazzarri hanno dapprima lavorato sulla testa, poi sulle gambe. Questo perché le qualità dell’argentino, viste nelle scorse due stagioni a singhiozzo e rallentatore, erano certamente sotto gli occhi di tutti.

Da parte dell’ex Velez, serviva un profondo cambiamento nel modo di interpretare la partita, nell’atteggiamento da adottare in campo, dal primo all’ultimo minuto. Da anatroccolo a cigno, Alvarez (4 gol e 3 assist finora) adesso è decisivo quanto Palacio, sia come mezz’ala sia, soprattutto, schierato da mezza punta, dove sa approfittare degli spazi, saltare l’uomo e ‘servire’ i propri compagni.

Eppure, l’estate scorsa è stato vicino alla cessione: “Però non ho mai pensato di abbandonare la maglia nerazzurra, volevo con tutte le mie forze prendermi una rivincita dopo le prime due stagioni vissute tra luci e ombre. Adesso sono felice, devo continuare a fare quello che sto facendo ora e non rilassarmi perchè ci sono ancora tante gare. Se ti rilassi, perdi la fiducia. Mazzarri mi chiede sempre di dare il massimo in ogni partita, voglio continuare così”, conclude il rinato Alvarez.

 

R.A.