Inter > Inter News > Calciomercato Inter: i primi ostacoli che sta trovando Thohir

Calciomercato Inter: i primi ostacoli che sta trovando Thohir

Leonardo (Getty Images)

Leonardo (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER THOHIR / MILANO – Più che ostacoli, potremmo chiamarli rifiuti. Erick Thohir ha in mente di rivoluzionare la gestione sportiva dell’Inter, e quindi di cambiare in primis il responsabile dell’area tecnica, Marco Branca. Mentre l’ex Cigno di Grossetto si propone un po’ qua e un po’ là (rileggi qui), il magnate indonesiano lavora a fari accesi per provare a portare a Milano uno fra i due migliori dirigenti italiani degli ultimi anni: Sabatini e Pradé.

Entrambi, però, al momento non avrebbero alcuna intenzione di abbandonare sul più bello i progetti iniziati e proseguiti con Roma e Fiorentina. Il primo, talent scout straordinario, dovrebbe a breve rinnovare il suo contratto (in scadenza) col club giallorosso, tenuto presente della stima nei suoi confronti da parte del presidente Pallotta; il secondo, che a Firenze è riuscito a mettere a segno, con la cooperazione del direttore tecnico Eduardo Macía, colpi inaspettati e anche un po’ rischiosi, proprio ieri ha palesato il desiderio di prolungare il suo matrimonio con la società dei Della Valle (“In tal senso, ho in programma un incontro con la proprietà”).

Nelle ultime ore ha ripreso quota la candidatura del d.s. dell’Atlético Madrid, l’italiano Andrea Berta, che invece in Spagna vedono vicino al rinnovo con il club madrileno allenato da Simeone, secondo nella Liga. Possibile che alla fine, appurate le difficoltà nell’arrivare a uno di questi tre nomi, sia proprio Leonardo (stimato da Moratti) il prescelto ad assumersi il pieno controllo dell’Inter che verrà (come a Parigi), nella quale resterà l’attuale direttore sportivo Piero Ausilio, che però potrebbe essere dirottato a operare nel settore giovanile. Un declassamento in piena regola. L’uragano Thohir è in arrivo, presumibilmente senza fare sconti a nessuno.

 

R.A.