Inter > Inter News > Inter, il viaggio di Thohir: tra presidenza e stadio nuovo

Inter, il viaggio di Thohir: tra presidenza e stadio nuovo

Erick Thohir

Erick Thohir

INTER THOHIR / MILANO – Dopo l’atterraggio a Milano, Thohir potrebbe presentarsi ad Appiano Gentile già in mattinata. Il tycoon indonesiano muore dalla voglia di conoscere giocatori e staff tecnico, compreso ovviamente l’allenatore Mazzarri. Ma il colloquio più importante lo terrà in giornata con Massimo Moratti, al quale ribadirà la sua intenzione di volerlo presidente anche nella nuova Inter. A tal proposito, il petroliere non ha sciolto ancora le riserve, ma è probabile che senza le deleghe per la parte sportiva si farà da parte, lasciando magari il posto a suo figlio Angelomario. Thohir, nei giorni di permanenza a Milano, che potrebbe durare pure fino a giovedì prossimo, si confronterà in società sul tema del nuovo stadio a tinte nerazzurre, anche se la sua devozione per il ‘Giuseppe Meazza’, sul quale nei prossimi mesi – in cooperazione con il Milan – inizieranno i lavori d’ammodernamento, è più che intatta.

Sulla possibile edificazione di un nuovo impianto sportivo, comunque entro o oltre il 2019, si è espresso pure il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il quale dovrebbe incontrarsi con Thohir domani mattina: “Non voglio entrare nei dettagli – ha dichiarato il primo cittadino del capoluogo lombardo a margine di un incontro tenutosi a Roma sulle Olimpiadi 2024, come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ -, perché l’importante è che, per portare le Olimpiadi in Italia, ci siano strutture funzionanti in tutto il Paese e in particolare a Roma e Milano“.

R.A.