Inter > Inter News > Inter, Bonolis: “Spero che Thohir spenda come ha fatto Moratti. Mazzarri formidabile”

Inter, Bonolis: “Spero che Thohir spenda come ha fatto Moratti. Mazzarri formidabile”

Paolo Bonolis (Getty Images)

Paolo Bonolis (Getty Images)

INTER BONOLIS THOHIR MORATTI MAZZARRI / MILANO – Noto conduttore televisivo, stra tifoso nerazzurro. Paolo Bonolis torna a parlare della sua Inter, intervistato dal quotidiano ‘Tuttosport’. Lo fa proprio nel giorno del passaggio storico dalla famiglia Moratti ad Erik Thohir: “La società ha voluto aumentare le sue capacità economiche e questo può aiutare a migliorare la qualità della rosa. Se penso ad una collaborazione Moratti-Thohir? Faranno un percorso insieme e magari tra due o tre anni Thohir intraprenderà una sua strada”. Impossibile, da tifosi, non crearsi delle aspettative dalla nuova società: “L’impatto sarà figlio di quello che Thohir spenderà per questa società. Moratti ha investito delle fortune e ci ha garantito anni straordinari, con il Triplete del 2010, e l’arrivo di giocatori importanti, come Ronaldo, Ibra, Eto’o o Milito. E comunque Moratti aveva investito molto anche prima dell’arrivo di Ronaldo. Tutto questo portò entusiasmo. Certo, se Thohir compra due bruschette magari lo rimandano in Indonesia”.

NUOVI INVESTITORI NEL CALCIO ITALIANO, MAZZARRI – Dall’Inghilterra, alla Spagna, passando per la Francia e l’Italia, all’insegna di un nuovo corso che vede investitori stranieri gettarsi nel mondo del calcio: “Può essere così perché mi sembra che il governo abbia intenzione di farlo e di aprire a questa opportunità. Mi auguro possa essere così, anche se a volte non fanno quello che dicono”. Intanto Mazzarri stà svolgendo un ottimo lavoro: “Mazzarri? Davvero formidabile. Credo che il suo operato sia davanti agli occhi di tutti. Forse ci mancano quattro punti, e mi riferisco al pareggio con Torino e Cagliari, dove siamo stati davvero sfortunati. Ma per il resto, la squadra in campo propone un gioco piacevolissimo. Mazzarri è stato bravo e veloce a calarsi nella mentalità Inter e a dare un’identità alla squadra. Ha recuperato molti giocatori,anche se forse Guarin va ancora inquadrato, magari con una posizione adeguata. Ma su questo Mazzarri sta lavorando parecchio. Guarin mostrerà tutte le sue qualità. Detto questo, il mister fa i conti con quello che ha a disposizione. Per tutto il resto, poi, valuterà Thohir”.

L.P