Inter > Inter News > Calciomercato Inter, derby e futuro: il ritorno e l’addio di Milito

Calciomercato Inter, derby e futuro: il ritorno e l’addio di Milito

Milito festeggiato dai suoi compagni (Getty Images)

Milito festeggiato dai suoi compagni (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER MILITO / MILANO – Sette mesi ancora, poi Diego Milito e l’Inter si diranno addio. Il contratto del Principe scade il 30 giugno 2014, da ora a questa data altre ventotto settimane (o giù di lì) di attesa, speranze e forse gol. L’argentino, infortunato dal 9 ottobre scorso (stiramento al retto femorale della gamba sinistra, ndr), era ritornato a giocare e a timbrare il cartellino, siglando una doppietta, contro il Sassuolo, dopo circa sette mesi dal grave infortunio al ginocchio, il 14 febbraio 2013 contro il Cluj in Europa League.

Ne avrà ancora per un altro mese, come ha mestamente sollineato Walter Mazzarri, ma dovrebbe rientrare in tempo per il derby milanese, in programma il 22 dicembre. Poi, in primavera verrà definito il suo futuro, anche se già adesso è possibile prevedere il suo saluto a fine campionato al club nerazzurro, dopo cinque stagioni pieni di successi e amarezze.

Molto probabilmente chiuderà la carriera al Racing Avellaneda (col quale avrebbe già una sorta di pre-accordo, fonte: ‘La Gazzetta dello Sport’), come sempre sognato e dichiarato, perché alla soglia dei 35 anni è giunto il momento di ritornare in Argentina, dove è nato e dove ha lasciato un pezzo del suo cuore il giorno della partenza verso l’Europa calcistica, quella che col tempo lo ha reso ricco, famoso e vincente.

R.A.