Inter > Inter News > Inter, Spendlhofer: “Seguo Hummels e spero di tornare in nerazzurro”

Inter, Spendlhofer: “Seguo Hummels e spero di tornare in nerazzurro”

Lukas Spendlhofer (Getty Images)

Lukas Spendlhofer (Getty Images)

INTER SPENDLHOFER HUMMELS / MILANO – Uno dei pilastri della giovane Inter Stramaccioniana. L’Inter della Next Generation Series e del titolo di Campioni d’Italia, per intenderci. Lukas Spendlhofer, così come tanti altri canterani nerazzurri, sceglie di andare a farsi le ossa altrove, scegliendo Varese, che milita in Serie . Intervistato dal sito ‘Calciomercato.com’, il giovane difensore austriaco non si nasconde, parlando del suo presente e del suo futuro: “Come sta andando la tua esperienza a Varese? Speravo di giocare di più fino a questo momento ma ormai è andata così, meno male che giocato con l’under 21 austriaca. Nonostante abbia giocato poco mi trovo molto bene a Varese, la squadra è buona e anche l’ambiente ti permette di lavorare nel migliore dei modi, non siamo messi male ma spero di avere maggiori chance di giocare”. Intanto il Varese cambia tecnico: “Il cambio potrebbe giovarmi? Può essere e me lo auguro però voglio dire che mi dispiace tanto che sia andato via mister Sottili, perche è un ottimo allenatore, ma se non ci sono i risultati la società ha fatto la sua scelta di cambiare. Sul nuovo allenatore non posso dire tantissimo perchè abbiamo fatto solo due allenamenti con lui, ma le impressioni sono molto buone. Spero di giocare un po’ di più, le scelte poi spettano al mister e vedremo cosa succederà, io darò sempre il massimo”.

Il giovane Spendlhofer, come molti coetanei, ha il suo idolo: “Tifando il Borussia ed essendo difensore guardo sempre come gioca Mats Hummels. Per un difensore come me è normale guardare altre difensori piuttosto che gli attaccanti. Da lui cerco di apprendere sempre qualcosa in più”. E sul suo futuro: “Il mio obiettivo è fare bene qui a Varese e non so cosa succederà in futuro, ho un contratto fino al 2016 e spero vivamente di tornare all’Inter ma devo crescere ancora per questo, devo dimostrare di meritare la maglia nerazzurra. Naturalmente mi auguro di tornare all’Inter un giorno anche fra 10 anni“.

L.P