Inter > Inter News > Calciomercato Inter: Lavezzi resterà un ‘sogno’ inaccessibile

Calciomercato Inter: Lavezzi resterà un ‘sogno’ inaccessibile

Ezequiel Lavezzi festeggiato dopo la vittoria della Coppa Italia (Getty Images)

Ezequiel Lavezzi festeggiato dopo la vittoria della Coppa Italia (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER LAVEZZI / MILANO – Mazzarri ha chiesto Lavezzi a Thohir, che in merito ieri ha rilasciato alcune dichiarazioni (rileggi qui). Ma sarà complicatissimo, forse impossibile, acquistare l’attaccante argentino, non un titolare fisso però nemmeno un panchinaro fisso (17 presenze totali, 12 da titolare) del Paris Saint Germain. Che elargisce al ‘Pocho’, pagato nell’estate 2012 circa 30 milioni di euro, oltre 4 milioni netti l’anno.

Tanti per l’Inter, che pur passando da Moratti al tycoon indonesiano non ha per nulla cambiato filosofia: come prima, infatti, sono esclusi ‘colpi di testa’. A meno che non si ceda prima qualcuno, per dire uno dei pochi giocatori ‘importanti’, con mercato, presenti nella rosa. Si potrebbero fare due-tre nomi al massimo.

Il club nerazzurro vorrebbe Lavezzi con la formula del prestito, con eventuale riscatto in caso di qualificazione alla prossima Champions League, obiettivo ad oggi assai difficile da raggiungere. I parigini, però, non gradiscono affatto tale possibilità, anche perché sul giocatore c’è il forte interessamento di Tottenham e Arsenal, club ricchi e disponibili a spendere quei 20 milioni necessari per il cartellino dell’ex Napoli.

Tutto il resto che viene sapientemente detto, tipo volontà del giocatore di scendere in campo con maggiore continuità in prospettiva Mondiale o il ‘peso’ dell’amicizia con Javier Zanetti, appartiene al chiacchiericcio da bar, spesso utile solo far ‘vendere’ giornali. Branca e Ausilio anche a gennaio dovranno fare di necessità virtù: cedere e poi comprare. Si chiama autofinanziamento.

Raffaele Amato