Inter > Inter News > Inter-Trapani 3-2, Mazzarri: “Chi si ferma è perduto. Ho voluto…”

Inter-Trapani 3-2, Mazzarri: “Chi si ferma è perduto. Ho voluto…”

Walter Mazzarri (Getty Images)

Walter Mazzarri (Getty Images)

INTER-TRAPANI 3-2 MAZZARRI / MILANO – Walter Mazzarri è felice a metà, forse anche meno. La sua Inter ha sì ottenuto il pass per gli ottavi di Coppa Italia, ma per poco non ha rischiato di fare una pessima figura contro il Trapani, sconfitto al ‘Meazza’ solo per 3-2, e andato vicinissimo al pareggio, dopo il netto 3-0 inflitto dai nerazzurri ai siciliani nel primo tempo: “Questa partita ci deve far riflettere – ha dichiarato lo stesso tecnico ai microfoni della ‘Rai’ -. Nel calcio non bisogna mai dare nulla per scontato. Alla fine del primo tempo, avevo chiesto ai ragazzi di gestire bene la palla e di non mollare sotto l’aspetto della concentrazione. Possono succedere questi tipi di cali, nella ripresa ho voluto far esordire dei ragazzi – il parziale mea culpa di Mazzarri -. I miei giocatori, tra questi Belfodil, han comunque dimostrato di essere all’altezza della situazione, quando hanno messo in campo volontà e determinazione”.

R.A.