Inter > Inter News > Inter, Mazzarri: “Kovacic potenziale campione. Su Cassano…”

Inter, Mazzarri: “Kovacic potenziale campione. Su Cassano…”

Walter Mazzarri (Getty Images)

Walter Mazzarri (Getty Images)

INTER MAZZARRI / MILANO – Ai microfoni del ‘Corriere della Sera’, Walter Mazzarri ha parlato anche di Mateo Kovacic, il fiore all’occhiello della sua Inter, in attesa della definitiva maturazione: “Siamo tutti innamorati di come conduce il pallone; le qualità ci sono. Ma quanto è funzionale al nostro calcio quello che ha fatto lui l’anno scorso? Il ragazzo è un potenziale campione e ogni giorno gli spiego quello che deve fare. Va fatto esplodere facendogli capire tutta una serie di cose. Poi io devo pensare anche alla squadra, ma se Kovacic capisce tutto quello che deve fare, passo dopo passo, diventerà un campione”. Discorso non lontano da quello fatto per Mauro Icardi: “Ho chiamato Zanetti, Cambiasso, Samuel e Milito e ho detto loro di spiegare a Icardi quanti sacrifici abbiano fatto per diventare campioni. Se capirà, diventerà un campione”.

Poi, una considerazione su Cassano, con il quale i rapporti, dopo i due anni alla Sampdoria di amore e odio, non sono propriamente idilliaci: “Credo che con me abbia giocato due grandi stagioni, forse le migliori della sua carriera. Io non smetto mai di parlare con i giocatori. Chiedete a Lavezzi: ho speso più tempo con lui che con mio figlio. Sono fatto così: penso al calcio 24 ore al giorno, a far rendere al massimo i miei giocatori. È il mio lavoro e il mio chiodo fisso”. Domanda finale, con risposta un po’ inaspettata: qual è l’allenatore che lei considera un punto di riferimento? “Dico Ferguson, che allo United ha avuto un incarico a 360 gradi. E’ così che intendo il mio lavoro”.