Inter > Inter News > Inter, Branca è solo il primo passo: ecco i piani di Erick Thohir

Inter, Branca è solo il primo passo: ecco i piani di Erick Thohir

Erick Thohir (Inter.it)

Erick Thohir (Inter.it)


INTER RIVOLUZIONE THOHIR
/ MILANO – Nel giorno dell’allontanamento di Marco Branca dal mondo Inter, ‘Calcio&Finanza’ ha analizzato i tratti della rivoluzione che Erick Thohir ha in mente per la sua nuova creatura, assicurando che questo non è altro che il primo passo verso il rinnovamento della società auspicato dal tycoon indonesiano. Tale opera coinvolgerà infatti tutti i settori della società, come il ruolo del tecnico, quello di chi sarà chiamato a gestire il club, e quello delle consulenze.

MAZZARRI – Thohir ha confermato più volte il tecnico di San Vincenzo, ma per quest’ultimo sarà decisivo il finale di stagione. Se dovesse rimanere all’Inter, potrebbe beneficiare di un notevole incremento dei propri poteri: Thohir vuole infatti un manager all’inglese, con responsabilità allargate anche al calciomercato.

FASSONE – Come Branca, anche il dirigente ex Juventus è stato molto contestato dalla tifoseria nerazzurra e non è ancora riuscito a conquistare la fiducia di Thohir, ragion per cui la sua posizione in società è tutt’altro che salda. Il tycoon indonesiano, oltre al suo ‘fedelissimo’ Michael Williamson, vorrebbe un altro uomo forte a cui affidare la gestione societaria: un uomo che abbia grande esperienza in ciò che concerne marketing, diritti tv, media e gestione del valore del brand Inter sui mercati internazionali, con particolare riferimento al mercato statunitense e a quello inglese.

CONSULENTI PERSONALI – Per il futuro, Thohir intende avvalersi di due consulenti personali. Il primo sarà Stefano Filucchi, uomo di fiducia di Massimo Moratti, che in qualità di assistente del presidente continuerà a ricoprire il ruolo di consulente in materia istituzionale e curerà i rapporti con le istituzioni. Il secondo sarà Nicola Volpi, ex manager del fondo Permira, che avrà competenze sulle materie finanziarie.

Alessandro Caltabiano