Inter > Inter News > Nuovo stadio, derby finito: risposte negative da Inter e Milan

Nuovo stadio, derby finito: risposte negative da Inter e Milan

'La Gazzetta dello Sport'

‘La Gazzetta dello Sport’

NUOVO STADIO INTER / MILANO – Inter e Milan non costruiranno uno stadio di proprietà. Le due società milanesI avrebbe deciso di non investire i 300 milioni di euro richiesti dal Comune di Milano per acquistare la zona dove avverrà l’Expo 2015, a Rho. Lo riporta ‘La Gazzetta dello Sport’. Troppi soldi per bilanci in perdita e in un momento storico ed economico assai tristi. Inter e Milan, a partire da oggi hanno un mese di tempo per cambiare idea.

Questo intanto l’avviso pubblicato dalla società Arexpo, volto “all’acquisizione di manifestazioni di interesse finalizzata all’individuazione di soggetti interessati alla realizzazione di un complesso sportivo (comprensivo di uno stadio di calcio di modello europeo, con relativi spazi e servizi accessori ed eventuali strutture accessorie/pertinenziali anche di carattere commerciale) da dedicare, in via principale, allo svolgimento delle partite della squadra di calcio di una società iscritta al massimo livello professionistico del campionato italiano di calcio, nonché ad altre eventuali attività ludico/sportive compatibili, e all’acquisizione elementi tecnici ed economici di cui poi poter tener conto nell’ambito del procedimento di alienazione dell’Area PostExpo di prossimo avvio”.

Inter e Milan adesso andranno avanti per ciò che concerne il restyling del ‘Meazza’, che dovrebbe ospitare la finale di Champions League edizione 2015-2016. Ma negli anni a venire – il progetto dello stadio di proprietà richiede tempi lunghi e denaro -, le due società probabilmente vaglieranno altre zone per dare vita a una casa tutta nerazzurra e tutta rossonera.

R.A.