Inter > Inter News > Inter, duro scontro Materazzi-Lucio: “E’ solo un represso”

Inter, duro scontro Materazzi-Lucio: “E’ solo un represso”

Materazzi e Lucio (Getty Images)

Materazzi e Lucio (Getty Images)

INTER SCONTRO MATERAZZI-LUCIO / MILANO – Duro scontro verbale fra due protagonisti del Triplete, Lucio e Materazzi. A cominciare, è stato l’ex numero 23 dell’Inter: “Il brasiliano dovrebbe ritirarsi. un giocatore deve sapere quando fermarsi, Samuel si merita una statua per aver fatto coppia con lui”. Pesante, la replica del centrale verdeamarelo, ora al Palmeiras: “E’ una persona cattiva che parla solo per risentimento. Lui è uno di quelli che entrava sempre in campo per fare male, è violento. Adesso che ha smesso di giocare usa la stessa violenza con le parole, è solo un represso. È difficile parlare di Materazzi perché quando arrivai in Italia nel 2009 l’ultima volta che l’avevo visto giocare bene era stato nel 2006. Forse gli brucia un po’ il fatto di non aver mai superato gli ottavi di Champions prima che arrivassi io all’Inter”.

Ma la forte diatriba è nata dopo la rivelazione di Materazzi di un episodio accaduto prima della finale di Champions League disputata a Madrid: “Con Mourinho io ho sempre avuto un ottimo rapporto. Ha detto una frase che mi ha reso molto felice e che è stata ripresa dalla stampa in tutto il mondo. Mou disse che se avesse dovuto andare in guerra, il primo che avrebbe portato con sé sarei stato io. Non c’è bisogno di aggiungere altro”. Alle pesanti accuse di Lucio, ha poi risposto con sarcasmo su Twitter lo stesso Materazzi: “Lucio… Raccontare un aneddoto non vuol dire criticare o attaccare un compagno!!! Comunque grazie per avermi aiutato a vincere!”.

R.A.