Inter > Inter News > Inter, Campagnaro: “Perché ho perso il posto da titolare”

Inter, Campagnaro: “Perché ho perso il posto da titolare”

Hugo Campagnaro (Inter.it)

Hugo Campagnaro (Inter.it)

INTER CAMPAGNARO / MILANO – Rolando e Samuel, con l’argentino di nuovo punto fermo della difesa e il portoghese spostato nel ruolo di terzino destro della linea difensiva a tre, han messo nell’angolo Hugo Campagnaro, considerato a ragion veduta uno dei ‘fedelissimi’ di Walter Mazzarri. Che ora sta facendo a meno di lui con estrema chiarezza e tranquillità: “Più che l’infortunio sono stati altri problemi a rallentarmi – spiega con un pizzico di mistero il difensore argentino -, ma ora tutto sta tornando alla normalità. La mancanza del posto fisso aiuta a dare di più, oltretutto si avvicinano i Mondiali ed è importantissimo fare bene. Il ct Sabella mi consosce bene, ma nel calcio non ti regala niente nessuno”.

“Stiamo meglio, ci alleniamo con più intensità. Battere il Cagliari ci aiuterebbe anche per fare accrescere il morale. E la presenza di Thohir sarà solo uno stimolo in più per continuare a fare punti dopo i successi importantissimi con SassuoloFiorentina. Ma non ci poniamo obiettivi, viviamo partita dopo partita perché la fine della stagione è ancora troppo lontana. Sul video dedicato a Icardi, con protagonista indiretto il ‘Principe’ Milito, e che ha fatto tanto discutere? “Nessun caso, nessun problema nello spogliatoio. E neppure tra i due, si sono già chiariti. Non c’era nessuna malizia“, chiosa Campagnaro.

R.A.