Inter > Inter News > Oriali: “La Juve è troppo avanti. Roma-Inter? Non capisco perchè…”

Oriali: “La Juve è troppo avanti. Roma-Inter? Non capisco perchè…”

Erick Thohir (Getty Images)

Erick Thohir (Getty Images)


ORIALI INTER THOHIR PALLOTTA JUVENTUS
/ MILANO – Ai microfoni di ‘Radio Deejay’, Gabriele Oriali ha espresso la sua opinione a proposito del momento di scarsa verve del calcio italiano e delle prospettive delle migliori squadre del campionato. Ecco le parole dell’ex centrocampista e dirigente dell’Inter: “Erick Thohir e James Pallotta non stanno pensando solo ad obiettivi sportivi: ad esempio, un loro obiettivo primario è la costruzione di uno stadio di proprietà. Avere un proprio stadio aiuta sicuramente, basta vedere cosa sta facendo la Juventus negli ultimi anni. Nei prossimi due o tre anni i bianconeri proseguiranno la loro marcia inarrestabile, è una società troppo avanti rispetto alle altre e ha migliorato molti degli errori commessi negli anni scorsi. La Roma può ancora creare qualche grattacapo, il Napoli invece è entrato solo ora in quest’ottica e avrà da lavorare”.

Per quanto riguarda la sfida di questa sera tra Roma ed Inter, oltre ad esprimere la propria preferenza, ha anche mosso una piccola critica alle due dirigenze: “Sarà una gara particolare, ci sono due proprietà straniere che non saranno allo stadio, e io non riesco a capire perchè. La Roma è una bella squadra che vince attraverso il gioco, l’Inter è ancora un cantiere aperto. Spero che le cose non vadano come all’andata, anche perchè l’Inter ha bisogno di una prestazione convincente e di una vittoria per poter ancora sperare di raggiungere l’Europa“.

Alessandro Caltabiano