Inter > Inter News > Inter, Mazzarri: “Icardi segua i campioni. Vidic scelta condivisa. Pagherò io se…”

Inter, Mazzarri: “Icardi segua i campioni. Vidic scelta condivisa. Pagherò io se…”

Walter Mazzarri (Getty Images)

Walter Mazzarri (Getty Images)

INTER MAZZARRI ICARDI TRIPLETEZANETTI THOHIR VIDIC FUTURO / TORINO – Nella lunga intervista di Walter Mazzarri, concessa al quotidiano ‘La Stampa’, c’è anche posto per le domanda relative al futuro dello stesso tecnico, al futuro della squadra ed al passato.

Senza, però, tralasciare il presente che ad oggi si chiama Mauro Icardi: “Cosa gli ho detto? Di mettere al primo posto il calcio e di prendere come esempio i nostri del Triplete”.

Presente anche per Danilo D’Ambrosio,in attesa di una maglia da titolare: “Se gli manca molto? Può servirgli altro tempo, non voglio bruciarlo. E’ un acquisto fatto soprattutto per la prossima stagione”.

Passato, presente e, forse, futuro. Come non pensare a Zanetti?: “Lui come Milito e Samuel rappresentano la storia dell’Inter. Ma io parlo chiaro e loro oltre a darmi una grossa mano sanno che ci sono delle gerarchie. Hanno capito che certe scelte le faccio in buona fede. Se sbaglio sarò io il primo a pagare”.

Intanto Thohir vuole portare avanti il progetto giovani con Mazzarri: “La società mi ha fatto determinate richieste e io la accontento. Oltre a cercare di vincere devo testare i giocatori per il futuro”. Il prossimo anno ci sarà anche Vidic: “E’ una scelta condivisa come tutte le altre”.

Si andrà verso un’Inter di giovani e veterani: “Per tornare in Champions bisogna fare qualcosa in più. Con una consapevolezza: chi è arrivato nelle prime posizioni fino ad oggi ha schierato pochissimi giovani. Pogba all’inizio faceva panchina, nella Juve è l’unico che è esploso”. Adesso l’obiettivo è l’Europa League: “Inter in Europa? Non faccio mai promesse e previsioni”.

Luigi Perruccio