Inter > calciomercato Inter > Inter, Ausilio: “In settimana sono stato a Barcellona e Madrid. Iturbe costa troppo”

Inter, Ausilio: “In settimana sono stato a Barcellona e Madrid. Iturbe costa troppo”

Piero Ausilio (Inter.it)

Piero Ausilio (Inter.it)

VERONA-INTER AUSILIO / VERONA – Piero Ausilio si è concesso ai microfoni di ‘Sky Sport’ poco prima il calcio d’inizio di Verona-Inter, sfida valevole per la 28esima giornata di Serie A: “Quest’anno c’è la possibilità di vedere giocatori in giro per l’Europa, visto che in settimana la squadra non ha impegni – la risposta del dt nerazzurro alla domanda circa la costruzione della squadra per la prossima stagione -. Confermo che nei giorni scorsi sono stato a Barcellona e Madrid, ma smentisco di aver assistito al derby di Siviglia. Giovedì mattina ero ad Appiano…”.

“L’Europa League è un obiettivo alla nostra portata – aggiunge Ausilio -, abbiamo tutti i requisiti per conquistare il piazzamento europeo”. Ieri è stato ufficializzato il rinnovo di Palacio fino al 2016. Quando quello di Guarin? Ci stiamo lavorando, siamo convinti che alla fine troveremo un accordo anche con il colombiano. La società è comunque molto felice per il prolungamento del Trenza”.

L’Inter trova difficoltà contro le squadre schierate e che si coprono diligentemente: è vero? “A livello tattico domenica abbiamo trovato proprio un avversario che si chiudeva bene e che cercava di ripartire con uomini veloci davanti. Però, anche sotto questo aspetto, siamo sulla strada giusta: sono convinto che se noi imponiamo il nostro gioco, possiamo fare bene”, spiega Ausilio, che poi chiude a un possibile arrivo di Iturbe: “Nelle ultime stagioni si era un po’ perso. Quest’anno ha fatto grandi progressi, sono convinto che possa far bene in un grande club. Ma credo pure che alcune squadre estere potrebbero avere la meglio sulle italiane. Conoscendo le cifre, vedo difficile un suo trasferimento all’Inter. Non mi va di illudere nessuno”, chiosa il dt interista.

 

Raffaele Amato