Inter > calciomercato Inter > Inter in Champions e contratto: Thohir incontrerà Mazzarri, che vuole delle garanzie

Inter in Champions e contratto: Thohir incontrerà Mazzarri, che vuole delle garanzie

Mazzarri e Thohir

Mazzarri e Thohir (inter.it)

INTER MAZZARRI THOHIR / MILANO – Ieri hanno chiacchierato e si sono salutati ad Appiano Gentile. Parliamo di Thohir e Mazzarri, presidente e allenatore di un’Inter ancora in stato embrionale, vicina al traguardo europeo ma attesa al varco dalle ultime nove giornate di campionato, che molto o poco potranno aggiungere alla stagione nerazzurra, per ora andata come nelle sensate previsioni dell’estate scorsa. Il vero faccia a faccia tra Mazzarri e Thohir, per intenderci quello che chiarirà ancor di più ambizioni prospettive e coesione tra le parti, dovrebbe e potrebbe avvenire nella giornata di oggi, prima della gara contro l’Udinese: o al massimo domani, perché poi sabato, dopo il CdA, il patron saluterà Milano per ritornare nella sua Jakarta. Il tecnico dovrà dire sì o no al programma triennale del numero uno interista, che prevederà qualche giovane in più rispetto a ora, nonché la voglia matta di riacciuffare l’agognato terzo posto, quello che consentirebbe al club l’accesso, previo superamento del playoff, alla coppa che dà soldi e appeal, la Champions League. Il mister pretenderà alcune ‘giuste’ garanzie, come l’acquisto di uno-due giocatori di alto livello (un mediano e un centravanti), e la fiducia totale nel suo lavoro, non obbligata e dovuta in forza di un ricco contratto, da 3,5 milioni, fino al 30 giugno 2015. Non è da escludere un rinnovo per un’ulteriore stagione, ma su tal argomento datore e dipendente potrebbero attendere maggio, ovvero la fine del campionato.

Raffaele Amato

Scopri la sezione CALCIOMERCATO INTER di InterLive.it